Vi stupirò: il “se” (non ipotetico) seguito dal condizionale esiste!!!

amorecongiuntivoCi sono errori grammaticali che mi fanno sanguinare le orecchie. Come il gesso sulla lavagna, la forchetta sul piatto, i denti che stridono. E una di queste è il SE IPOTETICO della possibilità di II tipo seguito dal CONDIZIONALE, anzichè  – come grammatica vuole – dal CONGIUNTIVO. “Se potrei, lo farei”!! NO, santiddiobenedetto, NOSi dice “Se potessi lo farei”!!!! Un errore del genere è sinonimo di ignoranza, nera, cruda, sanguinaria. E riguarda quindi, spesso e volentieri, gli strati più bassi della scolarità. Ma non è detto. Mi è infatti capitato di sentirlo pronunciare anche da qualche colletto incravattato e laureato. Ma tant’è!! Quel che invece in pochi, pochissimi, conoscono è il SE non ipotetico, che va quindi con il CONDIZIONALE…! Esatto, esiste, ma è roba da veri intenditori!!! Indi per cui, miei cari ignorantelli, smettetela di correggere chi, al contrario vostro, lo conosce!!! Quante volte mi sono sentita dire, con tanto di occhi sgranati e la mente che pensa “Vuoi tanto fa’ la figa, ma sei ignorante. E ci fai pure la giornalista?!”: ” Se lo farebbe??!!, Ma si dice SE lo FACESSE!!!”. Eh, no, santapacemiseriaccia. Se non sapete tacete, piuttosto. Perchè ricordate: è meglio sembrar stupidi, che aprire bocca e togliere qualsiasi dubbio… Se un bel giorno doveste trovarvi infatti a tu per tu con una proposizione dubitativa, semplice e disgiuntiva, o con un’interrogativa indiretta sappiate che dovrete necessariamente pronunciare il CONDIZIONALE. Che paroloni, eh?! E’ più facile di quanto crediate. Facciamo un esempio concreto: Vi siete mai chiesti “chissà se lo farebbe…?”, sottintendendo “se gli venisse proposto”. ? Oppure: “Domandagli se accetterebbe o no (sottinteso: qualora glielo proponessimo). “Vedi se potrebbe aiutarmi”.  O ancora: “Non so se sarei capace di mentire (qualora mi trovassi in quella situazione)”. Incastrati in quelle quattro regolette che vi hanno insegnato alle elementari, non avrete mica detto: “Chissà se lo facesse qualora glielo proponessimo??!”, oppure, “Domandagli se accettasse…”???!! No, ve prego, diteme de no!!! Con l’augurio di essere stata chiara ed esaustiva, spero di aver posto fine, una volta per tutte, a quelle espressioni di meraviglia di voi ignorantelli, che forse saprete pure far di calcolo, ma restate convinti che il congiuntivo sia una malattia degli occhi!!! Che nel dubbio usate sempre. Anche dove non va.

Annunci

119 pensieri su “Vi stupirò: il “se” (non ipotetico) seguito dal condizionale esiste!!!

  1. Ciao Lucrezia!
    Nella frase: “Se vi piacesse/piacerebbe essere presenti, mandatemi una mail”, qual è il modo corretto da utilizzare, congiuntivo o condizionale? Io ho risposto che è ammesso anche il condizionale, poiché non si tratta di periodo ipotetico tout court (e infatti è periodo ipotetico misto, nell’apodosi troviamo un indicativo presente, quando invece, qualora avessimo utilizzato il congiuntivo imperfetto nella protasi “se vi piacesse..”, avremmo dovuto inserire il condizionale presente nell’apodosi “mandereste”), ma di un’interrogativa indiretta impropria che ammette il condizionale dubitativo – in altre parole sarebbe: “non so se vi piacerebbe essere presenti o no, nel caso scrivetemi una mail”.

    Sono stata immediatamente linciata. E dire che amo la lingua italiana, sono un’attenta e scrupolosa osservatrice degli scempi che vengono giornalmente perpetrati ai suoi danni e mi batto per la preservazione della “specie” – così da evitare che coloro che parlano l’Italiano correttamente si estinguano come i Panda in Cina. A te il verdetto: sono un’ignorante di prima categoria (e dunque le mie battaglie perdono di credibilità)?
    Grazie!

    Mi piace

    • Sono d’accordo con te, può essere un’interrogativa indiretta: (mi chiedo e vi chiedo) se vi piacerebbe, (in questo caso) mandatemi una mail.
      E’ sempre questione di sfumature. Perché certo vale anche il congiuntivo, (senza necessariamente il condizionale nell’apodosi);
      Immaginiamo, per esempio, un discorso tra due persone:
      “Oh, fai come vuoi…se poi ti piacesse, fammi sapere!!”.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...