So’ giornalisti…(e l’italiano è un “opscional”)

signorina-rottermeier-tshirt-donna-9870-800Ok, io potrei anche essere affetta dalla sindrome della “Maestrina con la penna rossa” – o forse sono soltanto loro a non conoscere l’italiano – mettela come vi pare, ma la mia lotta per la difesa della nostra amatissima lingua non conosce sosta. Bersaglio: i cari colleghi giornalisti.

No, amici miei, non è consentito che sia un giornalista a dire strafalcioni – lessicali, semantici, o sintattici che siano. Anzi. Il giornalista, una volta voce colta e scevra da inflessioni dialettali, arruolata dalla neonata televisione per istruire le ottuse comunità locali, allora ancora asfissiate dalla morsa dei dialetti, deve assolutamente conoscere l’italiano. Non ci sono giustificazioni. E’ chiaro che l’errore è umano e può scappare, ma ci sono errori ed orrori.

L’ultima “pecca” (perchè non parlerei di errore vero e proprio) che ha fatto sanguinare le mie povere orecchie è targato Tg3 Lazio. Servizio a firma di Antonella Armentano sulle primarie del centrosinistra per decidere il candidato a sindaco di Roma. Tra i tanti nomi anche quello di Sandro Medici, che promette (le parole erano più o meno queste) “una giunta composta per il 50% da donne…e il 50% da uomini”! 

Perdindirindina, ma davvero???!! Ma non mi dire???! 50% donne e – SCOOPPONE – 50% uomini!! Una rarità, cribbio!!

Sarcasmo a parte, è chiaro che – a meno che non si voglia prendere in considerazione l’ipotesi che si possono candidare gli alieni, o peggio, vogliamo fare una distinzione tra machi, effeminati, metrosexual e gay (e l’elenco in cui poter categorizzare gli uomini, a questo punto, potrebbe diventare davvero lunghissimo) – se il 50% è riservato alle donne, è piuttosto lapalissiano aggiungere/specificare la natura del restante, no?? Soprattutto se non ci sono percentuali intermedie…!

No, mio caro Dante, non ti rivoltare, dai…! So’ giornalisti…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...