Facebook: ecco i tipi di profilo che io prenderei volentieri a randellate sulle gengive.

Facebook: croce per alcuni, delizia per altri. C’è chi lo rifugge, manco fosse una foto di Fassino nudo, e chi invece lo ama. Chi ce l’ha per finta, e chi (io) ci vive. Tra le decine di usi che se ne possono fare, c’è poi chi te lo fa odiare, a morte, costringendoti a vedere e leggere cose di una noia mortale! Di quelle che le guardi e pensi: mh, ok…e ‘sta cippalippa??!…

“La foto del profilo è come fosse il tuo biglietto da visita”…e meno male!!!

Le foto su Facebook. Parliamone. Parliamo di quegli obbrobi che riuscite a pubblicare senza alcun ritegno. Approfondiamo il perchè, perchè cribbiodidiosantissimo decidete di farvi volontariamente del male mettendole come immagini del profilo…ma  nun ve vergognate? La vostra vita sociale, dico io,  non vi interessa proprio?! Voi. Voi, ce l’ho proprio con voi che leggete…perchè non vorrete mica credere di essere gli unici ad avere un immagine del profilo normale?! Sull’argomento hanno spremuto le loro meningi, prosciugato le stilografiche e blaterato a vanvera fior fior di studiosi. E tutti sono giunti alla stessa conclusione