Tutto quel che non sapete sul “prediciottesimo”. Quando il trash raggiunge il suo livello più basso.

prediciottesimoelSe credete che Uomini e Donne sia l’emblema della trash tv. Se i neomelodici napoletani vi provocano conati di vomito. Se pensavate di averle viste tutte…non vi siete mai imbattuti in un “prediciottesimo“. Cos’è un prediciottesimo?!?! Ma come siete out…mamma mia!!! Il prediciottesimo è l’ultima frontiera dei filmini professionali. E’ il regalo più ambito tra i quasi maggiorenni di Sicilia e Campania  (altro che un seno al silicone!). E’ l’evoluzione involuta dei filmini prematrimoniali ( lì almeno i matti sono due e interagiscono tra loro). E’ qualcosa di assolutamente terrificante, abominevole, vomitevole…E se non ne avete mai visti, perdete qualche minuto del vostro tempo prezioso e date un’occhiata qui:

http://www.youtube.com/watch?v=h84ZvQ_TUgA

Io li ho visti, rivisti, e ci ho pure riso sopra, prima a crepapelle, poi in maniera un po’ più amara – decisamente più amara – perchè, ammettiamolo, sono di un ridicolo che fa vergognare. E la prima domanda che mi son posta è  stata: ma perchè? Perchè santiddiobenedetto ci si abbassa a tanto?!! Cosa spinge una ragazza a ridicolizzarsi in siffatto modo?!! Cos’è, fame di notorietà, esibizionismo? Oddio, a guardarle semprerebbe FAME E BASTA, ma di pastasciutta, grasso, strutto…(fame saziata, peraltro!).

Ma più che a ‘ste pore vorreitantoesserebelenmaassomiglioagiulianoferrara, la domanda principale andrebbe rivolta ai genitori. Ma che razza di mostro sei tu madre, o tu padre, che accetti, e paghi (il giochetto costa tra i 600 e i 1200 euro), perchè un regista (è così che si definiscono, ahimè!) pincopalloqualunque vesta tua figlia da prostituta di bassa lega e la riprenda mentre – rigorosamente da sola – si tocca i capelli, si toglie gli occhiali, si ritocca i capelli, ammicca alla telecamera, si ritoglie gli occhiali, ariscuote la chioma, ancheggia, si appoggia al muro, si tocca i capelli, si ritoglie gli occhiali, si attacca al palo, aspetta il treno che passa (addosso je dovrebbe passà ‘sto treno! cribbiobenedettoesanto), e poi ariscuote la chioma e si ritoglie gli occhiali?!

Voi andreste arrestati, senza se e senza ma.

Qualcuno utilizza il video – poi pubblicato obbligatoriamente su you tube, perchè sennò la figura di merda non è abbastanza grande – anche per mettere in mostra le proprie doti. Come Federica: http://www.youtube.com/watch?v=KZYBQenF9u4 (in questo estratto sono racchiusi i momenti più belli…e se questi so’ i più belli, non oso immaginare i peggiori…!!!. Se poi avete 20 minuti da perdere vi consiglio la versione intera:  http://www.youtube.com/watch?v=xjbCmH7-ZXc), che si mostra in versione Flashdance, e sulle punte…(pori piedi!). Perchè poi, guardandola, ti viene subito in mente che possa fare la ballerina.. ‘mazza. E per favore non venitemi a dire che sono giovani, so’ ragazzine. Eh no, cari miei, queste qui, subito dopo il video, acquisiscono il diritto al voto. I genitori hanno diritto di voto…e la faccenda è grave! Pensateci. E il mio disappunto non nasce soltanto dal fatto che gran parte di queste fanciulle (!!!) sono obese (diaciamo le cose come stanno!), perchè ohi, è un problema (di salute) loro – è chiaro che se fossero magre e belle (come ce ne sono) la faccenda sarebbe comunque trash, ma meno abominevole.

Quel che mi infastidisce è la totale mancanza di  buongusto. Anzi, è la negazione più brutale e sanguinaria dei concetti di minimal e chic. Ed è, al contempo, l’esaltazione del kitsch, di quello della peggior specie. Di quello che a confronto Moira Orfei pare la sorella di Coco Chanel…
Ma che tipo di  risultato sperate di ottenere da un video di questo genere? Spiegatemelo, ve prego. Credete forse che un qualche talent scout disperato vi chiami per girare un film? Che 20 minuti di giravolte e scuotimento de capelli vi apra le porte del successo?! Voi pregate dio che non v’apra quelle der manicomio…perchè il limite tra voi e la pazzia è sottile. Sottilissimo. E se vi sentite fighe, sexy, interessanti, è ora che qualcuno ve lo dica a chiare lettere: siete da volta stomaco. Davvero. Non vi si può guardare. E ditemi che non avete avuto davvero il coraggio di mostrare ‘sto scempio del buongusto durante la vostra mega festa in discoteca. Ditemelo…E voi genitori, voi produttori di cotanto schifo, ma siete davvero orgogliosi di vostra figlia conciata così? Io me li immagino, i commenti di mamma e papà: “Guarda che bedda, bedda figghia mia che sei”. “Guarda che brava, come balla, come si muove…”. E’ una balena, mamma…una balena spiaggiata sulla sabbia di Mondello, guardala tutta, se te c’ariva l’occhio!!

Ma chi pensa che il prediciottesimo sia un fenomeno tutto al femminile, si sbaglia. Accanto alle vorreitantoesserebelenmaassomiglioagiulianoferrara, troviamo anche un sacco di vorreitantoesserecoronamaassomiglioalucalaurenti.  Tra i più esilaranti  – si tratta sempre di risate amare – c’è questo: http://www.youtube.com/watch?v=iITBJbA1Ax4, un potpourri di panze strabordanti, petti glabri e sguardi da pescelesso…!

Buona visione.

E per quanto mi riguarda, spero vivamente che mia figlia, un domani, per il diciottesimo compleanno, abbia il buongusto di chiedermi un paio di tettine al silicone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...