Pensavo…(2)

A te, cretina, che mi hai disturbato durante l’allenamento, che hai tenuto occupati due attrezzi contemporaneamente, e che, con una faccia tosta più unica che rara, alla fine mi hai pure chiesto di lasciarti l’unico che era riuscita a conquistare per farti fare una serie. A te che entri nel bagno turco con le CIABATTE DE SPUGNA, roba che manco all’Hilton, e che ti sdrai come fossi a Fregene. A te e che mi hai impedito di sciacquare il mio angolino di maioliche perché tu avevi LE CIABATTE DE SPUGNA. A te, che dio te fulmini!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...