Peggio di una donna al volante, c’é solo una donna che guida il motorino…!

image“Peggio di una donna che guida una macchina, c’é solo una donna che guida un motorino”. Ecco la solita frase maschilista, penserete voi. È invece no, vi stupirò, ma questa frase é di una donna…io.

Eh sí, mie care donzellette, mi spiace ammetterlo, ma é vero: gran parte di noi, alla guida, é una vera frana. Fateci caso: quando vedete una vettura che procede a due a l’ora, incerta su dove andare, spesso ferma in mezzo alla corsia, al volante o c’è una donna o c’è un vecchietto (col cappello).

E per quanto penserete “no, a me non capita” ( lo penso anche io di me stessa), rassegnatevi e ammettetelo: capita pure a voi!

Difficile capirne il motivo, forse é semplicemente genetica. Noi siamo in grado di fare mille cose, e tutte insieme, ma non chiedeteci di tenere un volante guardare la strada premere l’acceleratore lasciare la frizione cambiare marcia decidere la stazione radio e nel frattempo truccarci, perché non ce la possiamo fare. No. Rinunciare a ripassarci il lucidalabbra, guardandoci di sbilenco dallo specchietto, soltanto per dare un’accelerata in più…proprio no. Piuttosto meglio la fila, i clacson, gli insulti, le figure di m…a!

Che poi dico “noi” per solidarietà femminile, ma credetemi – sará per quel mio lato maschile, pratico e concreto che ho nascosto tra le pieghe della pelle- ma io ve strozzerei. Ve ne state lì, perse tra il sedile e il volante – a proposito, il volante, scostatelo un pochino dalle tette, starete piú comode voi (e le tette), ma soprattutto assumerete un’aria un po’ più consapevole – dicevo, ve ne state lì perse come se non aveste mai visto una strada, dei semafori, i pedoni…delle altre macchine, incapaci di decidere dove andare. È allora, nel dubbio, temporeggiate…immobili, al centro della carreggiata, impedendo così a chi ha le idee un po’ più chiare delle vostre di superarvi.

Perchè poi, uomini, ci potete mettere la mano sul fuoco: una così ti capita davanti proprio quando vai di fretta!

Un modo per evitare di imbattervi in donne del genere però c’é. Quale? Per quanto possibile, tenetevi lontane da certi tipi di macchine. Ok, può essere una cretinata, e c’é sempre l’eccezione che conferma la regola, però, in linea generale, le donne al volante di una Fiat Seicento, di una Cinquecento ( non il modello nuovo, nè quello ormai d’epoca, ma quello di mezzo. Per intenderci, quello simile a una Y10),o di una Panda (soprattutto vecchio modello) sono delle vere piaghe sociali. Roba da far addormentare persino Gigi Marzullo!

E nel mio frequente peregrinare, ho tentato pure di dare una spiegazione a siffatto fenomeno. Vi spiego. L’incapacitá alla guida non dipende né soltanto dalla donna, né soltanto dalla macchina, ma dalla per niente casuale combinazione dei due elementi.

Perché dico per niente casuale? Perché spesso quel tipo di utilitarie – piccole, scarne, e per nulla maneggevoli, e proprio per questo più a buon mercato – vengono acquistate per la donna di casa. Per la serie: “Moglie mia, a muoverti devi pure poterti muovere, ma visto che tanto non sai guidare, compriamo una macchinetta un po’ così”. Che fa un po’ schifo. Che se ti ci spiaccichi contro il muro non fa nulla. Che se poi pensano che sei un’incapace… ‘sticavoli, tanto é vero!!!

Annunci

4 pensieri su “Peggio di una donna al volante, c’é solo una donna che guida il motorino…!

  1. Io odio la categoria “guidatore di MINI”, uomo o donna che sia…secondo me gli fanno un corso di coglionaggine prima di acquistare la macchina….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...