Tu guarda se non ci fregano pure con Amanda…

amanda-knoxLa Corte di Cassazione ha appena annullato la sentenza d’appello del processo per il delitto di Perugia. Tutto da rifare, quindi. Bene, e ora poniamoci una domanda: gli Stati Uniti quanto impiegheranno per riconsegnarci Amanda Knox?! Dai, si accettano scommesse…!

Forse un’infinità, o più probabilmente ci guarderanno da lontano e, con un sorriso sornione stampato in faccia, mormoreranno: ” Nz, nz, cari italianotti, dimenticatevelo!”, con tanto di  dito indice oscillante (e il medio fisso…). 

Eh già, perchè in America fanno così: loro, i “figli”, se li tengono, li proteggono…alla faccia di quegli italiani mammoni!! Che invece i loro “figli in divisa” li hanno rispediti in India;  non prima, però, di aver minacciato di tenerseli con la forza, non prima di aver fatto incazzare gli indiani, o di aver avuto garanzie… che alla fine hanno però fatto la fine di una qualunque garanzia del frullatore: quando lo porti in assistenza, è già scaduta!

Nulla da dire sulla decisione della Knox di “scappare” subito dopo l’assoluzione ottenuta in Appello: la legge glielo consentiva, e lei l’ha fatto…come avrebbe fatto chiunque altro (tranne un italiano, forse, visto i polsi di burro del nostro Governo…!). Perchè quel che ci frega, a noi italianotti, è la costante preoccupazione di quel che possano pensare gli altri, come un qualsiasi provincialotto costretto a vestirsi bene per lo”struscio” lungo il Corso.  E a nostra discolpa non possiamo manco dire che “alziamo la voce con chi ce pare”, perchè noi la abbassiamo con tutti. Persino con l’India, con cui non abbiamo manco grossi interessi economici. E allora figuariamoci con l’America. Che ci ha già fregati con la storia del Cermis (http://it.wikipedia.org/wiki/Strage_del_Cermis) , continua a farlo con Chico Forti, e non si fermerà manco con Amanda Knox.

E dunque attenzione: pericolo nuove figure di merda in agguato…!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...